Progetti di ricerca

Remote Testing

Progetto

Studio di fattibilità sulla valutazione cognitiva a distanza per anziani volontari partecipanti al programma di donazione del cervello (Brain Bank, Abbiategrasso) realizzato in collaborazione e con il sostegno paritetico di Fondazione Serpero e Fondazione Golgi Cenci, con la conduzione operativa di quest’ultima.

Obiettivi

Valutare la volontà di individui ultra 65enni, donatori della “Brain Bank, di partecipare ad uno studio sulla valutazione neuropsicologica in remoto (telefono o videoconferenza); raccogliere informazioni sulla accettabilità della valutazione in remoto e mettere a punto le procedure. Alla fine valutare la comparabilità fra la valutazione condotta in presenza e quella in remoto. Ricerca avviata nel corso del 2021, durata prevista 14 mesi.

Studio di fattibilità sulla valutazione cognitiva da remoto rivolta agli anziani di Abbiategrasso: Remote Testing Abbiategrasso (RTA)

La valutazione cognitiva da remoto offre il vantaggio di raggiungere le persone nonostante le restrizioni dovute alla pandemia, quindi ha un’importanza fondamentale sia nella cura della demenza che nel contesto della ricerca. La letteratura scientifica sulla fattibilità, accettabilità e validità della valutazione neuropsicologica a distanza ha fornito alcune indicazioni promettenti. Sono tuttavia da chiarire i limiti legati all’accesso e alla familiarità con le tecnologie nelle popolazioni anziane, e agli aspetti metodologici (es. l’ambiente non controllato, la validità della valutazione da remoto rispetto alla valutazione di persona). Lo studio ha come obiettivo (1) il tasso di reclutamento in uno studio sui test a distanza, (2) l’accettabilità dei test cognitivi a distanza e le procedure per fornire test a distanza, (3) l’affidabilità tra le misure cognitive a distanza e faccia a faccia.

Per il presente studio di fattibilità 58 anziani (65-85 anni), estratti casualmente tra 93 partecipanti eleggibili, sono stati reclutati tra i donatori della Banca del cervello di Abbiategrasso. Le persone aderenti hanno partecipato a sessioni di test sia in presenza che da remoto (tramite chiamata telefonica o videoconferenza), con un disegno sperimentale randomizzato di tipo cross-over e controbilanciato [Gruppo 1 (prima valutazione da remoto) e Gruppo 2 (prima valutazione in presenza)]. Il 17 novembre si è conclusa la fase di raccolta dati. Il tasso di reclutamento sarà valutato come percentuale di soggetti estratti casualmente che hanno accettato di partecipare allo studio. Quindi, le differenze tra i gruppi sulle risposte a un questionario di accettabilità ad hoc verranno studiate utilizzando un T-test del campione indipendente o un test di Mann-Whitney. Infine, verrà verificata l’affidabilità dei punteggi sui test neuropsicologici rilevati nelle due modalità di somministrazione (a distanza e in presenza) e verrà calcolato il coefficiente di correlazione interclasse (ICC). Un p-value inferiore a 0,05 sarà considerato significativo (bilaterale).

Il protocollo di studio è stato approvato dal Comitato Etico Milano Area 3 (ASST Grande Ospedale Metropolitano Niguarda) (numero di approvazione: 387-09062021). Tutti i partecipanti hanno fornito il loro consenso informato scritto per la partecipazione allo studio. Le valutazioni in videoconferenza sono state condotte utilizzando la piattaforma di videoconferenza Zoom, che garantisce la protezione dei dati altamente sensibili.

Dei 58 anziani che avevano inizialmente accettato, poi 11 hanno rifiutato in un secondo momento.

Questi i motivi di non partecipazione:

Questi dati demografici dei 47 effettivamente partecipanti:

TotaleGruppo 1
(N = 24)
Gruppo 2
(N = 23)
Donne36 (76,6%)2016
Età media [range]80,85;[66-86]80,9580,74
Scolarità in anni, media [range]9,06;[5-17]9,129

Questi i test somministrati:

Area valutata Test
Stato cognitivo globaleMOCA 5 min
Moca audiovisual
Memoria15 parole di Rey
Digit span (forward e backward)
LinguaggioFluenza fonemica (A, F, S)
Fluenza semantica (colori, animali, frutta)
Funzioni esecutiveFluenza alternata (fonemica/semantica)
Giudizi verbali (Spinnler & Tognoni)
Mental Alternation
Abilità visuo-spazialiPrassia costruttiva (copia di disegni)
Cognizione socialeReading the Mind in the Eye

Veniva inoltre somministrata una scheda sulla accettabilità- fattibilità dell’esperienza.

 Per la valutazione neuropsicologica online la scelta fra computer e telefono ha visto una scelta plebiscitaria per quest’ultimo.  Anche due persone che avevano indicato in un primo momento il computer hanno poi optato per il telefono. 


Telefono
37 (79%)2017
Computer10 (21%)46

I risultati della ricerca saranno divulgati attraverso comunicazioni online (siti web, Facebook), articoli scientifici su riviste internazionali con possibilità di accesso aperto e riviste informative italiane raggiungendo un vasto pubblico all’interno della comunità scientifica.